Diventa un socio del CIIS

  Entra a far parte della nostra associazione!

-A +A

09/06/2011 - Io sono Claudia e ho la sindrome di Rett

Nome: 
Claudia
Cognome: 
Bottigelli
E-mail: 
combot@alice.it
Data: 
09/06/2011 - 20:27

"Ti voglio raccontare qualcosa di me per farti conoscere la Sindrome che mi ha 'rubato' la vita, per farti diventare mio amico e, se lo vorrai, per aiutarmi a sostenere la ricerca che si sta mobilitando per trovare una cura. Ho aspettato 38 anni prima della diagnosi e questo perché in pochi conoscono la Sindrome di Rett ed i suoi sintomi. Ciò mi ha impedito di avere una riabilitazione mirata a limitare i danni che la patologia causa e che purtroppo in me sono stati devastanti. Quando sono nata, il 28 aprile ..."

Inizia così la storia di Claudia, una storia densa di emozione, di voglia di vivere e intrisa di coraggio.

Claudia ha voluto condividere la sua storia con tutti, perché tutti possano conoscere, sapere e impegnarsi affinché la ricerca possa produrre frutti utili a tutti: è un messaggio delicato, in cui traspare l'attenzione verso gli altri. Nella difficoltà del quotidiano vivere, il pensiero non si blocca sul sé ma, superando i limiti determinati dal proprio 'ego', irrompe, come acqua cristallina, portando sollievo e ristoro. Non è retorica. Nè un'immagine poetica: è la vita che grida la vita!

Il fotolibro

Sfogliamo la preziosa testimonianza offertaci da Claudia, leggendo oltre le sue parole, per scoprire l'AMORE, quello che supera i confini. Qualunque confine.

... oppure ascolta il racconto di Claudia.

Condividi i contenuti del CIIS sui social